Il Viaggio

04 aprile 2007

Oggi sono in fibrillazione...sto raccattando le ultime cose prima di partire...si...dopo tanto tempo riprendo la strada di casa...torno alle mie radici...
E' tanto che manco...e mi accorgo solo ora, prima di partire, quanto mi manchi la mia terra...assaporerò l'attesa attraversando l'Italia in macchina, cullata dalla musica che preferisco; i paesaggi sostuosi e voluttuosi delle colline toscane mi chiameranno, come le sirene fecero con Ulisse....i miei occhi saranno presi dalla sensualità di quelle curve...ogni volta mi riprometto di programmare un week-end per cedere alle loro lusinghe....poi appare l'Umbria...più modesta, umile direi, sospesa tra la terra e il cielo...e il Lazio...a ricordare che un tempo era la culla della civiltà...superbo direi....e infine il mio Abruzzo...verde...orgoglioso, ma buono e tenero del darmi il benvenuto, con un pizzico di rimprovero per la lunga assenza...il broncio del Gran Sasso, e il caldo abbraccio materno della Maiella...respirerò a pieni polmoni...sentirò il sapore della mia aria...felice di essere tornata...di nuovo...per perdermi nell'abbraccio dei miei affetti...

2 Hanno subito L'Incantesimo:

Polix ha detto...

Beata te che puoi viaggiare!!!
Auguri di buon viaggio e attenta alla nostalgia da radici.

Gianni Nullo ha detto...

Hei Bruja, che bello torni nei tuoi magici monti.....raccontaci qualche bella storia che vivrai con i tuoi cari, qualche storia magica che riempia i nostri cuori, forse freddi per l'inverno ancora non del tutto trascorso, con le tue emozioni!!!!!

 
La Bruja - by Templates para novo blogger 2007