La festa di San Valentino

06 febbraio 2007

Si avvicina la festa di San Valentino...diciamo che questa festa ultimamente è assolutamente commerciale...credo sia stata rilanciata da una famosa casa produttrice di cioccolatini...ma io sono curiosa...e mi sono chiesta se questa festa è spuntata così dal nulla o se invece è legata comunque a qualcos'altro...e ho trovato qualcos'altro...ovviamente...:-)
Allora, probabilmente la maggior parte conosce San Valentino come il santo degli innamorati, il santo che per primo celebrò, in nome dell'amore, un matrimonio tra un cristiano ed una pagana (o il contrario...), il santo che donava fiori ai bimbi, ma perchè la festa cade il 14 febbraio? In questa data (o meglio il 15 febbraio) si celabrava un rito pagano molto molto antico, i Lupercali o festa della fertilità...durante i festeggiamenti in cui si banchettava e si ballava attorno a fuochi, i nomi degli uomini e delle donne che adoravano il dio Luperco, venivano inseriti in alcune urne e mescolati. Si estraevano così alcune coppie che avrebbero trascorso insieme un anno intero in totale intimità, per concludere il rito della fertilità. Ovviamente questo rito propiziava la fertilità della terra, ma anche delle persone che partecipavano alla festa. La Chiesa ovviamente non poteva approvare un simile comportamento, e così ingentilì la festa della fertilità del poco raccomandabile Lupercus, con il gentile San Valentino, che aveva a cuore gli innamorati....gira che ti rigira non si trova niente di nuovo nelle nostre usanze...

2 Hanno subito L'Incantesimo:

Giovanni Beani ha detto...

Ehi!!! Viva Lupercus!!! :-)

Eternity ha detto...

This is great info to know.

 
La Bruja - by Templates para novo blogger 2007